fantasia Forex termini

Quando parli di due operatori professionali, potrebbe essere un po’ difficile da seguire se sei un laico. I termini che vengono utilizzati durante le conversazioni riguardanti Forex possono essere abbastanza intimidatorio. Ecco un paio.

Pip – Pip è l’acronimo per percentuale al punto, chiamato anche ‘Point’. Si riferisce all’aumento minimo o di base rispetto al tasso di trading Forex. 0,0001 è il più comune punto In percentuale Migliori Piattaforme Trading Online ITALIANO.

Chiedere prezzo – questo è il prezzo che la valuta possa essere acquistata presso. Il mercato vende la valuta a te presso il prezzo Ask.

Offerta di prezzo – questo è il prezzo che la moneta è venduta a. Il mercato Acquista la valuta da voi all’offerta prezzo.

Si diffonde – questa è la differenza tra il prezzo di domanda e il prezzo di offerta.

Commenti disabilitati su fantasia Forex termini

Fare Trading con i CFD

I CFD (Contract For Difference o Contratti Per Differenza) rappresentano uno strumento di investimento finanziario molto potenti, il cui prezzo deriva dal valore di un asset che può essere una valuta, un indice, una materia prima. In passato venivano adoperati solo dai trader professionisti.

Attualmente, grazie alle innovazioni tecnologiche, è possibile registrarsi una piattaforma di trading in CFD, una cosa alla portata di tutti, anche del trader alle prime armi. I broker consentono di aprire un conto per investire in CFD anche con poche centinaia di euro http://www.binario21.org/. Inoltre, l’uso della leva finanziaria fa sì che non sia necessario disporre di grandi capitali:
i broker mettono poi a disposizione una gamma di CFD e il trader può scegliere di volta in volta, come e dove investire stabilendo l’importo da utilizzare e se usare la leva finanziaria.
Ad esempio, potete investire sul petrolio sfruttando le variazioni di prezzo senza doverlo per forza possedere. Stesso discorso se si tratta di una determinata valuta, dell’oro o di un indice di borsa. Uno dei motivi per cui vale la pena provare i CFD è legato alla diversità degli investimenti. Essi permettono di investire su asset differenti approfittando delle tante opportunità che il mercato offre in un particolare periodo.

I contratti per differenza, come già abbiamo accennato, rappresentano strumenti di investimento molto potenti, ragion per cui permettono di ottenere rendimenti molto elevati in tempi piuttosto brevi. Possiamo infatti affermare che i cfd sono dei veri e propri strumenti di speculazione finanziaria.

Per dedicarsi al trading con i cfd occorre:
1.scegliere il broker più adatto alle proprie esigenze
2.aprire un conto di trading e attivarlo
3.cominciare a investire scegliendo i sottostanti.

E’ però importante considerare che trattandosi di uno strumento di speculazione finanziaria, può offrire grandi rendimenti, ma anche grandi perdite.
Spetta al trader pensare e mettere a punto una solida strategia di investimento che permetta di ottenere i risultati prefissati ottimizzando la gestione del rischio sia in funzione delle proprie necessità che del proprio capitale. Inoltre, è molto importante dedicarsi allo studio delle basi del trading opzioni binarie: DEMO, partendo dall’analisi tecnica e fondamentale, capire come funziona una piattaforma di trading e conoscere le varie tecniche di investimento in CFD.

Ribadiamo che i contratti per differenza rappresentano una grandissima opportunità di investimento ma è importante utilizzarli con criterio al fine di evitare di perdere soldi. Per questo motivo, il consiglio che ci sentiamo di darvi, è partire sempre da un conto demo per comprendere appieno come funziona questo strumento e fare trading in maniera davvero vantaggiosa. Ricordate inoltre di investire sempre in maniera graduale.

Commenti disabilitati su Fare Trading con i CFD